GRUPPO VAG
Sostituzione Impianto riscaldamento

Volkswagen | Golf Variant 1.6 TDI CONF BMT | 1600 | Diesel | 9
  • privato
    studio  0
    11/03/2019 - 13:06

    Buongiorno,

    sono il proprietario di una Golf Variant 1.6 TDI CONF BMT acquistata nell'apriel 2016 dalla cocessionaria Baiauto di Reggio Emilia.

    Ad oggi l’auto, che ha percorso 36.526 km presenta un problema: l’aria calda esce solo dal lato guida.

    Ho portato l'auto dal concessionario per risolvere il problema

    MI è stato detto che c’è stata una contaminazione del liquido refrigerante e che è necessario sostituire l’intera tubazione dell’impianto di riscaldamento ( compreso il radiatore del riscaldamento ) con una spesa complessiva di 2.700 euro.

    Non ho accettato la riparazione che sarebbe completamente a mio carico in quanto VW ritiene questo problema un inconveniente tecnico che può capirate nel corso del tempo ( 2 anni 10 mesi dall'acquisto ).

    Vi chiedo se a qualcuno è capitato una cosa simile e ha scoperto il motivo della contaminazione del liquido refrigerante G13.

    Io ho eseguito un rabbocco intorno ai 20.000 km pechè il livello si era abbassato acquistando il prodotto G13 direttamente dalla concessionaria ma non mi hanno saputo dire il motivo della contaminazione (anzi sospettano che sia stato io...)

    Grazie

    Saluti

  • autoriparatore
    omac  0
    11/03/2019 - 14:27

    Sicuro che il problema sia nello scambiatore di calore? Impianto monotona o bizona? Se bizona, effettuare diagnosi, in quanto il problema potrebbe essere legato al comando miscelazione oppure a qualche sensore di temperatura in avaria.

  • privato
    studio  0
    11/03/2019 - 16:07

    L'auto ho il sistema mono-zona definito “Climatic” prima di portala in concessionaria e prima di spendere più di 100 euro per la diagnosi della concessionaria avevo fatto tutte le verifiche del caso.

    I motoposizionatori funzionano correttamente. Spostando il selettore da “freddo” a “caldo” si sente il movimento delle alette fino al fine corsa e ruotando il selettore per direzionare l’aria si sente comunque l’attività dei motoposizionatori.

    La cosa strana è il contenuto nella vaschetta di espansione, vi invio a guardare la foto, sembra una formazione di ruggine in ambiente marino!

    Ho anche effettuato più volte la diagnosi con il VCDS e mi viene reso questo messaggio di errore:

     

    Tipo di Telaio 5Q0)

    Centraline 01 03 08 09 10 15 16 17 19 42 44 52 5F

    VIN: WVWZZZAUZGP609457   Chilometraggio: 35717km

    01-Motore -- stato: Guasto 0010

    03-Freni ABS -- stato: Corretto 0000

    08-Climatizzatore -- stato: Guasto 0010

    09-Centrale elettr. -- stato: Guasto 0010

    10-Assist. Parchegg. -- stato: Corretto 0000

    15-Airbags -- stato: Corretto 0000

    16-Volante -- stato: Corretto 0000

    17-Cruscotto -- stato: Guasto 0010

    19-Gateway CAN -- stato: Guasto 0010

    42-Porta Conducente -- stato: Corretto 0000

    44-Servosterzo -- stato: Corretto 0000

    52-Porta ant. des. -- stato: Corretto 0000

    5F-Informazione -- stato: Non si può accedere 0100

    -------------------------------------------------------------------------------

    Indirizzo 01: Motore (2D2D2-CXXB)       Etichette:. ITT4L-907-309-V1.clb

       N°. di Ricambio SW: 04L 906 056 CL    HW: 04L 907 445 B

       Componente: R4 1.6l TDI   H06 2795 

       Versione: 22004001   

       Codifica: 0111401243241D092000

       Nº Officina: WSC 00028 028 00072

       Dati ASAM: EV_ECM16TDI03004L906056CL 002008

       ROD: EV_ECM16TDI03004L906056_002_VW37.rod

       VCID: 79AE1C81C95BBC6FD9B-802C

     

    2 Guasti riconosciuti:

    27167 - Pompa ausiliaria del riscaldamento bloccata

              P16C7 00 [032] - -

              Sporadico - non confermato - Test eseguiti dalla cancellazione della memoria guasti

                 Dati congelati:

                        Stato dei Guasti: 00000001

                        Priorità dei Guasti: 2

                        Frequenza dei Guasti: 1

                        Chilometraggio: 35717 km

                        Data: 2019.02.05

                        Tempo: 23:09:47

     

                        RPM Motore: 0.00 /min

                        Valore di carico normalizzato: 0.0 %

                        Velocità del veicolo: 0 km/h

                        Temperatura del liquido di raffreddamento: 33 °C

                        Temperatura aria aspirata: 31 °C

                        Pressione aria ambiente: 1020 mbar

                        Tensione Morsetto 30: 12.554 V

                        Contatore di disapprendimento secondo OBD: 40

                        Usc. filtro antipart.: sensore temp. 1: bancata 1: valore gr.: -40.0 °

                        Att. diafr. gas scarico 1 bancata 1: rilev. posiz. val. nom.: -0.01 %

                        Att. diafr. gas scarico 1 banc. 1: rilev. posiz. val. effett.: 0.00 %

                        Att. diafr. gas scar. 1 banc. 1: rilev. posiz. offset chiuso: 0.58 %

                        Attuat. diafr. gas scarico 1 banc. 1: rilev. posiz. tens. gr.: 4.002 V

     

    27180 - Pompa del liq. di raffreddamento dell' intercooler

              P023A 00 [032] - Interruzione

              Sporadico - non confermato - Test eseguiti dalla cancellazione della memoria guasti

     

    Readiness: Non disponibile

  • autoriparatore
    pistone57  0
    12/03/2019 - 02:08

    Io ho sostituito radiatore riscaldamento x questo problema x liquido contaminato è da pulire tutto alcuni sost anche tubi xche dicono siano quelli la causa non è che sono stati mischiati liquidi ci va il liquido g13 viola trova autoriparatore di fiducia che ti risolve con spesa ragionevole 

  • autoriparatore
    omac  0
    12/03/2019 - 08:53

    Difatti mi riferivo agli attuatori SE impianto bizona, visto che non lo è, si tratta di problemi di circolazione. A 30000 km la fandonia della contaminazione mi sembra un po' esagerata. Piuttosto da dove spuntano l'errore relativi a pompe ausiliarie? Su questa motorizzazione, dove dovrebbe essere presente pompa acqua a portata controllata, se non funziona la pompa ausiliaria riscaldamento, non si ha circolazione corretta nello scambiatore interno se non dopo che il motore sia regimato di temperatura e anche qualcosa in più.

  • privato
    studio  0
    12/03/2019 - 11:19

    Vi posso dire che il residuo che si sta formando nella vaschetta di espansione mi preoccupa.

    Se il residuo si è creato così velocemente nel vaso di espansione in plastica temo una situazione peggiore per il radiatore del riscaldamento e le tubazioni in metallo.

    omac  è corretto considerare il blocco della pompa del riscaldamento un evento "sporadico" ? leggo frequenza dei guasti 1 

    pistone57  se capisco bene non hai sostituito le tubazioni, solo il radiatore ed effettuato la pulizia dell'impianto. Ti sembra sia stato sufficiente?

    Grazie per il vostro aiuto

  • autoriparatore
    omac  0
    12/03/2019 - 14:32

    Ultimamente pare che il gruppo in questione stia utilizzando prodotti un poco scadenti, non è il primo caso di radiatori riscaldamento intasati da residui (possono essere prodotti solamente dal liquido visto che sono veicoli recenti). Le tubazioni non subiscono, si tratta di melma in circolazione che viene pian piano depositata nei punti più bassi, e il radiatore riscaldamento è il punto più basso (viene alimentato dall'alto) dove oltretutto la circolazione non è molto veloce, e i depositi non vengono rimossi e trascinati altrove.

  • autoriparatore
    pistone57  0
    13/03/2019 - 02:05

    Io ho sostituito solo il radiatore e pulito bene xro ho saputo dopo la storia dei tubi altrimenti magari lì sostituivo anch’io però anch’io come dice omac la car è recente e ho pensato che magari avevano messo dei liquidi non compatibili e prima di sostituirlo ci ho pensato un po’ xro è da 1anno che va bene 

  • privato
    studio  0
    09/06/2021 - 12:10

    Aggiorno la situazione dopo 2 anni.

    Ho sostituito il radiatore interno e ho risolto il problema. Il ricambio originale è costato 110 euro ed ho eseguito personalmente il lavoro. Anche il secondo riparatore VW sosteneva che fosse necessario smontare l'intero cruscotto per rimuovere il radiatore e proponeva l'ennesimo lavaggio dell'impianto a 200 euro.

    Stofo di sentire gente inconpetente ( .....la massa radiale è orrizzontale quindi ..... ) ho deciso di svolgere personalmete il lavoro per rendermi conto della situazione e in effetti il radiatore era completamente ostruirto da una polvere marroncina che creava un tappo.

    Ora ogni anno sostituisco il liquido refrigerante svuotando completamente l'impianto e noto che continuano a formarsi dei depositi all'interno del vaso di espansione.

    Stufo di prostrarmi sotto l'auto ho trovato un modo alternativo (documentato nel service VW)  per rinnovare il liquido refrigerante ed eseguire un lavaggio utilizzando delle pinze stringitubo che dovrebbero permettermi di sostituire anche il liquido che rimane all'interno del monoblocco. 

    Vedremo se funziona.

     

     



ACCEDI
Per partecipare alle discussione devi effettuare l'accesso
Oppure se non hai ancora un account
REGISTRATI GRATUITAMENTE.





PASSWORD DIMENTICATA?